Tutto volge alla fine

http://www.gofundme.com/9kkmm-kind

13 Maggio 2019

L’esperienza di volontariato volge al termine.
In cuor mio so che è solo l’inizio di un impegno per la vita. Quello di essere nel cuore e nella pratica presente per gli altri.
Sono emozionalmente pronta per lasciare il Centro Thabarwa, ho lavorato due settimane per prepararmi a questo momento. Prepararsi all’ addio dopo quasi tre mesi di impegno e investimento.
Quando ho salutato il manager (dalla gestione discutibile) mi ha detto: “grazie per la tua energia e per l’alta motivazione” …ed ha aggiunto: “anche troppa”.
Sì, in questi mesi non mi sono fermata un attimo. Sono molto soddisfatta di tutto quello che ho fatto e dato. E non rimpiango di aver lavorato “anche troppo”.
Sono un po’ anestetizzata dalle corse per finire tutti i progetti. Il taxi mi porterà via fra un’ora, ma un’ora fa ero ancora a montare un poster, appena ritirato dalla tipografia….
Il poster che ho fatto stampare si chiama “The board of the extra good deeds”, “La lavagna delle extra buone azioni”.

The board of extra good deeds
Ho portato l’esempio di tre pazienti con i quali ho lavorato in questi mesi invitando gli altri volontari a prendersene carico, condividendo le storie di questi pazienti nello spazio della sala riunioni dove tutti possono leggere, condividere e farsi coinvolgere.
Spero con questo di dare ulteriori stimoli ai nuovi volontari che prendono il mio posto e che arriveranno.


Mostrare i poster ai pazienti è stato un momento veramente molto emozionante. Vedere i loro volti illuminarsi di gioia quando si riconoscevano nelle loro immagini e nella storia che era raccontata. La loro storia. La storia della loro vita di pazienti al Rainbow Hospital. La storia dei loro sogni e dei loro bisogni.

 

 


Grazie mille per il supporto che avete dato.

Continuerò a raccontarvi aneddoti e ricordi di questa meravigliosa esperienza.

Grazie mille per essere con me  ❤
Be K-IND, ci vediamo!

http://www.gofundme.com/9kkmm-kind

2 pensieri su “Tutto volge alla fine

  1. Katia, sono passato a trovarti, anche solo per 3 gg a Thabarwa.
    Sono immensamente felice di esserci stato, e che il destino abbia magicamente deciso che dovevo cambiar il senso delle mie vacanze birmane.
    Non ci sono parole per descrivere la potenza del tutto, dai luoghi ai pazienti, ai volontari, ai responsabili.
    In quei soli tre giorni ho respirato vita, quella vera, quella del cuore, dell’aiutare e aiutarsi.
    Senza pietismi, senza retoriche – concretezza ed efficienza, con sorriso e creatività, quando possibile.
    Mi ero dimenticato della forza di un abbraccio, della vera compassione.
    Stare con te e gli altri mi ha dato fiducia, nel prossimo, nella vita.
    Vivo in un contesto urbano internazionale, fatto di anonimato, di distanze, di rapporti di facciata, e di cinismo e sarcasmo – è quasi automatico perdere di vista l’umano.
    Grazie per avercelo fatto riscoprire.
    A nome di tutti – per quello che hai fatto durante B K-Ind.

    love,

    Claudio Sap

    "Mi piace"

  2. Grazie mille Claudio, sono immensamente contenta che tu abbia potuto vivere quest’esperienza con noi. Vorrei che altri avessero la possibilità di sperimentare con mano come hai fatto tu. Grazie per il tuo contributo a Thabarwa.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...